INDIRE Progetti

INDIRE – Un contributo al bene comune – A.S. 2018/19

PROGETTO/ASL A CLASSI APERTE: IVD – IVE

Sviluppato in linea con l’innovazione didattica proposta da INDIRE

Un contributo al bene comune

Noi studenti del 4E e del 4D abbiamo sviluppato un progetto dal titolo “Un contributo al bene comune: lo spreco alimentare e la colletta nazionale”. Inizialmente abbiamo impostato le modalità per fare uno studio sul tema dello spreco alimentare. Abbiamo fatto ricerche su siti accreditati per elaborare un lavoro che consegnasse dati oggettivi per una conoscenza puntuale del tema.

Il Direttore del Banco Alimentare del Lazio ci ha aiutato a conoscere di più e meglio l’organizzazione e gli scopi dell’organizzazione. Abbiamo poi collaborato come volontari durante la giornata nazionale della colletta alimentare che si è svolta il 24 novembre. Siccome volevamo sapere qual era il viaggio dei nostri pacchi, li abbiamo seguiti fino al magazzino in cui, dopo essere stati raccolti per tipologia su vari bancali, vengono distribuiti ad associazioni, parrocchie, case famiglia. Lì, i pacchi vengono aperti e vengono formate le buste spesa con una buona varietà di cibi.

La busta viene consegnata a chi ne ha bisogno dai volontari delle associazioni.

Il nostro progetto ci ha impegnati anche in un’indagine sullo spreco alimentare che caratterizza le nostre famiglie.

Il percorso che abbiamo compiuto ha rafforzato in noi l’idea di un circolo virtuoso dove il nostro consumo più corretto e consapevole, sostiene l’equa distribuzione dei beni perché a nessuna persona manchi il necessario per vivere.

Giulia Badiali IVE e Giorgio Figuera IVD

Scarica il materiale prodotto dal progetto:  INDIRE 2018-19 Un contributo al bene comune