Il corso di Alternanza Scuola Lavoro “Primo Soccorso” organizzato dalla ASL Roma I molto apprezzato tra i ragazzi del Torricelli.

ROMA. Anche quest’anno i progetti di alternanza scuola-lavoro proposti al Torricelli sono stati diversi, ma quello di primo soccorso è stato uno dei più coinvolgenti ed apprezzati dalla maggioranza dei ragazzi.

asl-primosoccorsoIl corso è durato 10 ore. Le prime lezioni sono state teoriche e informative: quando possiamo definire un codice rosso (ovvero quando almeno una delle funzioni vitali è compromessa) o bianco (nel caso in cui non si presentano urgenze); i diversi atteggiamenti da adottare durante una situazione di pericolo generale o specifico, come incidenti o soffocamento; le manovre da utilizzare per soccorrere le persone in difficoltà.
Dopo la teoria si è passati alla pratica: i ragazzi hanno provato sul manichino le tecniche spiegate nelle ore precedenti: la simulazione di una chiamata al 112 (ormai numero unico per le emergenze), il massaggio cardiaco -singolo o a coppie-, la manovra “Guardare Ascoltare Sentire” e quella di Heimlich. I medici per spiegare le varie tecniche di rianimazione hanno utilizzato un linguaggio comprensibile a ragazzi che si confrontano per la prima volta con il primo soccorso.
Questo corso merita di essere ripetuto per le terze dei prossimi anni perché prepara i ragazzi ad affrontare eventuali situazioni spiacevoli e difficili: un amico che beve un po’ troppo e ha bisogno di aiuto o un famigliare che durante i pasti rischia di soffocare.

Riccardo Milani e Caterina Badiali

Punti cardine delle 10 ore di lezione:

  • sicurezza della scena
  • stato di coscienza o incoscienza del paziente
  • manovra del G.A.S.
  • chiamata al 112 (se necessario)

di Lorenzo Rocchi

pdf Relazione del progetto di Primo Soccorso

  1. Video Primo Soccorso n.1
  2. Video Primo Soccorso n.2