invalsi

Venerdì 7 aprile abbiamo vissuto l’esperienza della simulazione delle prove Invalsi di matematica. Siamo diciannove ragazzi e quindi abbiamo diciannove opinioni diverse, ma quasi tutte convergono nel dire che è stato un momento formativo, utile per la preparazione alle prove che ci saranno il mese prossimo e per crescere nell’autocontrollo. Alcune domande erano facili e altre un po’ più complicate, ma comunque alla nostra portata.

L’unico motivo di ansia era vedere in alto il timer che scandiva inesorabile lo scorrere del tempo, cosa che, alla maggior parte di noi, ha creato inutili preoccupazioni perché in realtà il tempo a disposizione era abbondante.

Visto che questa simulazione servirà anche per la predisposizione delle prove dell’anno prossimo, un grande in bocca al lupo alle seconde di oggi e di domani!

I ragazzi della 2B