Abbiamo deciso di esserci anche noi!

Sì, di esserci! Un po’ mossi dalla voglia di stare insieme, un po’ incuriositi da questa attività insolita che ci voleva promotori di attenzione e un po’ perché gli altri ci interessano e il loro bisogno ci riguarda.

Eccoci! Una squadra di 50 studenti del Torricelli che, in gruppi, in compagnia di alcuni docenti, lungo la giornata si sono stanziati all’ingresso del supermercato InGrande di Piazza La Salle!

Con entusiasm19giornatacollettaalimentareo e passione abbiamo cercato di spiegare alla gente che basta poco per essere solidali: basta un pacco di pasta, una scatola di biscotti… per cominciare a cambiare le cose dentro di noi e tra di noi.

“Abbiamo vissuto un’esperienza che ci ha formato… ci ha permesso di dare il nostro contributo a situazioni di bisogno che spesso ci sembrano tanto distanti” (Michela e Simone).  “Spendere qualche ora della nostra giornata per gli altri, è stata un’occasione che ci ha reso migliori” (Flavia, Gabriele, Sara). “Chiedere per gli altri è stato un aiuto a vincere la nostra timidezza, abbiamo scoperto in noi nuove energie da investire per il bene di tutti” (Chiara, Eleonora, Letizia). “Condividere un’esperienza così bella con i nostri prof  ci ha permesso di conoscerci meglio e di apprezzarci di più” (Francesco e Federico). “Sono importanti i piccoli gesti di bene… rendono migliore la nostra vita e possono migliorare la vita di chi è nel bisogno” (Elisabetta, Michele, Bianca).

Alla fine della giornata sono tanti i motivi per dire grazie… non da ultimo la soddisfazione di una raccolta tanto abbondante: 1.789 Kg di alimenti che ora, nei punti di distribuzione, verranno donati a persone e famiglie che così troveranno un po’ di sollievo alla loro fatica. Ce lo ha confermato Bruno, un signore che ci ha regalato un intero carrello di spesa, consapevole di quanto vale avere un punto di riferimento quando si è in difficoltà economica. Lui ha goduto di quest’attenzione e ha voluto ricambiare: un gesto nobilissimo e tanto delicato.